Show simple item record

dc.contributor.authorPalermo F
dc.date.accessioned2018-12-07T11:01:08Z
dc.date.available2018-12-07T11:01:08Z
dc.date.issued2005
dc.identifier.isbn88-13-25836-4
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10863/7547
dc.description.abstractLa costituzionalizzazione dell'Unione Europea, un 'ordinamento costituzionale senza costituzione e senza stato', rappresenta una nuova sfida per l'analisi costituzionale tradizionale: la giuridicizzazione dei valori, caratteristica intrinseca del costituzionalismo, deve ora confrontarsi con modalità operative e finalità diverse, proprie di un sistema più articolato, di cui lo Stato è solo una parte. Quali valori, quali modelli teorici di riferimento e quali regole operano in questo spazio giuridico dato dalla coesistenza e dalla mutua permeabilità delle sfere costituzionali degli Stati e dell'unione europea? Questi alcuni dei quesiti alla base del nuovo volume di Francesco Palermo, direttore dell'Istituto per lo Studio sul Federalismo e sul Regionalismo. Attraverso questo studio, che si inserisce all'interno della più ampia indagine del processo di costituzionalizzazione dello spazio costituzionale europeo, Palermo traccia una prima parziale analisi della funzione e del modo di operare dei valori costituzionali all'interno di un nuovo contesto sovranazionale verso la definizione di un nuovo modo di essere del diritto costituzionale: il diritto dell'integrazione.en_US
dc.language.isoiten_US
dc.publisherCedamen_US
dc.relation.ispartofseriesDipartimento di scienze giuridiche / Università;
dc.rights
dc.titleLa forma di stato dell' Unione europea: per una teoria costituzionale dell' integrazione sovranazionaleen_US
dc.typeBooken_US
dc.date.updated2018-12-07T10:36:50Z
dc.language.isiIT-IT
dc.description.fulltextnoneen_US


Files in this item

FilesSizeFormatView

There are no files associated with this item.

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record