Show simple item record

dc.contributor.authorPalermo F
dc.contributor.authorWoelk J
dc.date.accessioned2018-11-30T10:56:14Z
dc.date.available2018-11-30T10:56:14Z
dc.date.issued2011
dc.identifier.isbn978-88-13-31729-4
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10863/7416
dc.description.abstractIl volume - pubblicato nella seconda edizione ampiamente aggiornata e rivista - mantiene l'impianto tradizionale ma si avvale di tutte le recenti novità legislative intervenute dal 2008 sino ad oggi. È una guida snella al fenomeno del diritto delle differenze, sfida cruciale per le moderne società pluralistiche e parte ormai imprescindibile del bagaglio tecnico del giurista contemporaneo. Il testo illustra, con esempi giurisprudenziali e attenzione alla prassi, principi e regole a garanzia dei gruppi e delle minoranze di natura etnico-nazionale, culturale, linguistica, religiosa, di genere. La prima parte del libro presenta in modo semplice e didatticamente efficace i diversi piani normativi e il sofisticato strumento giuridico in materia di diversità, sullo sfondo di un quadro teorico unitario. Nella seconda parte si approfondiscono le tecniche normative e di interpretazione giurisprudenziale del 'diritto della (e alla) differenza', con particolare riferimento alla prassi internazionale, sovranazionale e comparata. La terza parte è dedicata all'analisi di ordinamento paradigmatici dei diversi approcci al tema della diversità.en_US
dc.language.isoiten_US
dc.publisherCedamen_US
dc.rights
dc.titleDiritto costituzionale comparato dei gruppi e delle minoranzeen_US
dc.typeBooken_US
dc.date.updated2018-11-27T11:24:12Z
dc.language.isiIT-IT
dc.description.fulltextnoneen_US


Files in this item

FilesSizeFormatView

There are no files associated with this item.

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record