Show simple item record

dc.contributor.authorZebisch M
dc.contributor.authorVaccaro R
dc.contributor.authorNiedrist G
dc.contributor.authorSchneiderbauer S
dc.contributor.authorStreifeneder T
dc.contributor.authorWeiß M
dc.contributor.authorTroi A
dc.contributor.authorRenner K
dc.contributor.authorPedoth L
dc.contributor.authorBaumgartner B
dc.contributor.authorBergonzi V
dc.date.accessioned2018-11-20T12:34:44Z
dc.date.available2018-11-20T12:34:44Z
dc.date.issued2018
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10863/7350
dc.description.abstractOltre 20 studiosi di Eurac Research hanno raccolto e interpretato dati per oltre un anno e mezzo. Sono climatologi, biologi, sociologi, ingegneri e hanno collaborato con oltre 30 esperti del settore pubblico e di altre istituzioni. Hanno guardato a ghiacciai, acqua, flora e fauna, suolo, ma anche ad agricoltura, turismo, insediamenti e trasporti per descrivere l'entità dei cambiamenti climatici in Alto Adige e il loro impatto sulla natura e sulle attività dell'uomo. Le 125 pagine del Rapporto sul clima si basano su dati esistenti, fatti di cronaca e su previsioni con modelli matematici. Tracciano diversi scenari futuri e propongono una serie di raccomandazioni rivolte agli amministratori.en_US
dc.language.isoiten_US
dc.publisherEurac Researchen_US
dc.rights
dc.titleRapporto sul clima Alto Adige 2018en_US
dc.typeBooken_US
dc.date.updated2018-11-20T12:31:21Z
dc.language.isiIT-IT
dc.description.fulltextopenen_US


Files in this item

Thumbnail

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record