Show simple item record

dc.contributor.authorConcli F
dc.contributor.editor
dc.contributor.other
dc.date.accessioned2018-08-06T09:06:10Z
dc.date.available2018-08-06T09:06:10Z
dc.date.issued2018
dc.identifier.issn0392-4823
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10863/5591
dc.description.abstractI recipienti in pressioni sono utilizzati per lo stoccaggio di fluidi di varia natura. In alcuni casi, questi ultimi possono cambiare il proprio stato se messi in pressione. È il caso del gas, che quando viene stoccato passa dallo stato gassoso a quello liquido. Tutti gli elementi meccanici prevedono un opportuno dimensionamento. Ma nel caso specifico dei recipienti in pressione, alla fase progettuale va posta particolare attenzione in quanto una loro rottura causerebbe un’esplosione con conseguenze catastrofiche. I materiali tipicamente utilizzati sono sia di natura fragile, come la ghisa, che di natura duttile come gli acciai.en_US
dc.language.isoiten_US
dc.rights
dc.subjectING-IND/14en_US
dc.titleQuaderni di progettazione: Recipienti in pressioneen_US
dc.typeArticleen_US
dc.date.updated2018-06-18T12:50:52Z
dc.publication.title
dc.language.isiIT-IT
dc.journal.titleIl Progettista industriale
dc.description.fulltextreserveden_US


Files in this item

FilesSizeFormatView

There are no files associated with this item.

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record