Show simple item record

dc.contributor.authorMaccioni L
dc.contributor.authorBorgianni Y
dc.contributor.editor
dc.date2017-03-30T00:00:00Z
dc.date.accessioned2017-11-17T13:50:00Z
dc.date.available2017-11-17T13:50:00Z
dc.date.issued2017
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10863/3971
dc.description.abstractLa produzione ed il consumo di massa, guidati unicamente da fattori economici, hanno avuto effetti negativi sulle sfere sociali ed ambientali. La necessità di implementare nuove strategie di innovazione rivolte ad orientare gli approcci di progettazione, produzione e consumo verso direzioni sostenibili è una consapevolezza che sta crescendo [1]. Negli ultimi decenni sono stati sviluppati numerosi metodi e strumenti di eco-innovation rivolti a supportare la progettazione di nuovi prodotti, processi o servizi capaci di fornire valore al cliente, profitto all’azienda ed allo stesso tempo ridurre l’impatto ambientale [2]. Molti dei metodi di eco-design, design for environment, design for sustainability sono raccolti da Tyl et al. in [1] e da Bovea et al. in [3]. La consapevolezza di contribuire alla realizzazione di un futuro migliore attraverso l’utilizzo di un prodotto sostenibile rende la sostenibilità un attributo di valore per una parte degli stakeholder [4]. Al contempo, lo sviluppo di un prodotto sostenibile comporta generalmente un peggioramento di alcune prestazioni, dunque una diminuzione della percezione del valore [5]. La ricerca della sostenibilità come obiettivo da raggiungere, focalizzando il valore del prodotto sulle sue performance risulta essere un campo di ricerca affrontato da molti studiosi. Una possibile direzione di ricerca si materializza nel considerare la sostenibilità come elemento principale del valore di un prodotto cercando di capire se è possibile aumentare il suo valore attraverso l’integrazione di nuove funzionalità o attributi. Una prima analisi è stata condotta in [6]; sono stati esaminati i risultati di alcune sessioni creative supportate da stimoli e svolte da studenti di Ingegneria. L’obiettivo era quello di evidenziare quante delle idee totali generate contenessero principi di sostenibilità, prendendo a riferimento quelli descritti da Glavič et al. in [7]. L’esperimento, pur mostrando ottimi risultati in termini di esplorazione del design space, ha evidenziato limiti nella generazione di idee sostenibili, poiché solo circa il 18% delle idee totali seguivano principi di sostenibilità. Risulta necessario indagare le cause di tali risultati con esperimenti futuri, cercando di associare lo stimolo proposto all’idea generata, potendo risalire così alla tipologia di stimoli da implementare al fine di ottenere un incremento di idee sostenibili. Un altro fronte di ricerca può riguardare l’analisi di prodotti di successo che basano il loro valore su attributi di sostenibilità, cercando di individuare eventuali caratteristiche condivise o innovative. Tale indagine può essere svolta attraverso ricerche bibliografiche, interviste ad aziende oppure campagne sperimentali, utilizzando strumenti biometrici come eye-tracking (ET) ed electroencephalography (EEG) che permetterebbero di associare delle emozioni a determinati requisiti di sostenibilità [8]. Un potenziale ostacolo può essere costituito dal raggiungimento di campioni significativi per gli studi menzionati. Elaborando i risultati ottenuti, si mira a mettere a punto principi che leghino la sostenibilità alla percezione del valore, al successo ed alla novità. Tali principi permetterebbero di sviluppare strumenti che stimolino la creatività nel pianificare nuovi prodotti sostenibili. Essi potrebbero essere generatori di stimoli grafici o testuali oppure una estensione di strumenti e metodi di progettazione esistenti. Parallelamente i risultati delle ricerche potrebbero essere reinterpretati e riadattati per particolari industrie che volessero sperimentarli.en_US
dc.language.isoiten_US
dc.publisherPolitecnico di Milanoen_US
dc.rights
dc.subjectProduct valueen_US
dc.subjectSustainabilityen_US
dc.subjectVery early design phasesen_US
dc.subjectEco-innovationen_US
dc.subjectTRIZen_US
dc.subjectIdea generationen_US
dc.subjectEco-designen_US
dc.titleLa sostenibilità come elemento fondamentale di valore nelle fasi preliminari della progettazioneen_US
dc.typeBook chapteren_US
dc.date.updated2017-07-31T10:17:45Z
dc.publication.titleAdvances in Decision Making Workshop
dc.language.isiIT-IT
dc.description.fulltextnoneen_US


Files in this item

FilesSizeFormatView

There are no files associated with this item.

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record